Letture dai 6 ANNI

La capacità di ascolto del pubblico di questa fascia di età è qualità da valorizzare e stimolare attraverso la scelta di testi linguisticamente e contenutisticamente “attraenti”. Si privilegia la "parola letta" come strumento di "relazione". Il fascino della parola detta e l’utilizzo della musica come compagno di lavoro. Alcune letture prevedono la presenza di musica dal vivo.

di e con Elisa Dani

NON SI PUO' VIVERE SUGLI ALBERI
                SENZA SCARPONCINI A VENTOSA
Attenti attenti al bosco stregato tanti ci entrano e nessuno è tornato. Questa storia si apre con una finestra. E un segreto. Una vita segreta. Una finestra su un bosco. Il bosco dove Piccolo Bill vuole tanto andare. La sua mamma però, gli dice che ci sono i Policorni.
Gli Sfarabocchi. I Cnidi Vermicolosi e i Sarcopedonti. E’ tutto vero. Appena entrato nella foresta qualcuno lo insegue sputando fuoco. Piccolo Bill non si sarebbe salvato
se una finestrina non si fosse aperta in un tronco.
Uno dei tanti miracoli che Ronahl Dahl fa accadere in aiuto dei bambini. La lettura ripercorre il testo “I Minipin” di R. Dahl.
In un mondo popolato di minuscoli esseri con scarponcini a ventosa.
(foto di Giorgio Olivero)



CAROLINE o CORALINE?
con la partecipazione di Maurizio Baudino (chitarra live)
Se le fiabe dicono la verità perché raccontano
che le streghe esistono e perché affermano 
che si possono sconfiggere
allora questa è la storia un po’ vera di una ragazzina un po’ dark:
Coraline che tutti sbagliano e chiamano Caroline.
​Tra incanti e spaventi gatti parlanti e spettri bambini
topi musicisti e vecchie attrici indomabili
toccherà a lei sconfiggere il buio
e lottare proprio contro una strega che finge di essere sua madre.
In casa di Coraline ci sono tredici porte
che permettono di entrare e uscire da stanze e corridoi
ma ce n'è anche un'altra: la quattordicesima
che dà su un muro di mattoni:
cosa ci sarà oltre quella porta?
Misteri e sorprese in una storia
che sa tenere con il fiato sospeso fino alla fine.
Coraline è un romanzo scritto da Neil Gaiman
vincitore del premio Hugo e del premio Nebula
come migliore romanzo breve.
(foto di Barbara Gianlorenzi)


LE FIABE SONO VERE

L’opera di Italo Calvino è paragonabile a capolavori di autori stranieri  come le fiabe dei Fratelli Grimm in Germania  o le antiche fiabe russe di A. Afanasjev.
​Le fiabe di cultura popolare orale, oltre duecento, raccolte attraverso ripetuti viaggi nella penisola italiana e trascritte in un unico volume sono lo spunto per un carosello di letture a spasso tra le paure, i sogni, i desideri le ambizioni e le fantasie che arricchiscono l’immaginario di ciascuno.
 In scena un’attrice e  un musicista che sullo sfondo di una scenografia essenziale danno vita a personaggi archetipi e paesaggi suggestivi. (foto di Giorgio Olivero)




                                                                 
VIVA IL CAROSELLO
Da Thomsen a Tolstoj un carosello di fiabe
dai Fratelli Grimm alla tradizione inglese
seguendo il filo rosso del divertimento
della scrittura a filastrocca
e con in mezzo tanti scioglilingua
per giocare con le parole.